La Nostra Storia

Con amore e passione la nostra famiglia  gestisce questa attività da oltre 200 anni  custodendo ed incarnando una parte  della vita, della cultura e della tradizione  Ischiatana.

La nostra attività ha vissuto due fondamentali fasi evolutive, la prima avvenne nel primo dopoguerra quando Nonno Nicola, dopo aver deciso di non proseguire la carriera militare, trasformò l'antica bottega di famiglia che fino a quel momento vendeva frutta, legumi, olio e vino sfusi in un negozio moderno basando la vendita su prodotti confezionati ed internazionali riscuotendo grande successo sull'isola dato l'enorme incremento turisico di quei tempi.

Nel 2000 data l'enorme concorrenza dovuta alle grandi distribuzini si rese necessaria una nuova evoluzione, Alessandro e sua sorella Eleonora trasformarono l'antica attività familiare in un piccolo scrigno di ricordi, profumi, sapori e tradizioni locali rendendola una meta imperdibile per tanti turisti provenienti da tutto il mondo.
La nuova bottega "Serpico prodotti tipici d'Ischia" si approvigiona dei prodotti dalle piccole aziende locali che grazie al terreno vulcanico dalle proprietà uniche della nostra splendida isola, produce materie prime di qualità, dal sapore e dal profumo unico e e genuino.

Nel corso degli anni la nostra attività ha potuto vantare clienti del calibro di: Aristotele Onassis, Jaqueline Kennedy, Rè Ludwig 1 di Baviera, Elisabet Taylor, Richard Burton, Sir William Walton, Alberto Maravia, Pablo Neruda, Pablo Picasso, Pierpaolo Pasolini, Luchino Visconti, Charlie Chalin, Alain Delon, W. Von Ghothe, Henrik Ibsen, Adriano Celentano, Sofia Loren e Vladimir Vasiliev “Solo per citarne alcuni”.



Artisti, intellettuali, stelle del cinema e dello spettacolo che di sera dopo il mare facevano della piazzetta di forio “dove è sito il nostro negozio” un'oasi di cultura, pace e ristoro consumando alcuni dei nostri prodotti e brindando alla vita.



                               

Ringraziamo di cuore nostro padre, nostra madre, nostro nonno e nostra nonna che prima di noi decisero di portare avanti l'attività di famiglia donando a noi la possibilità di seguire le loro orme.








 


 
 
 
NEWSLETTER